Servizi

 

Noi di SocialLAB abbiamo una mission ambiziosa, non semplice e anche piuttosto visionaria. Siamo convinte che i social media possano garantire la partecipazione di tutti alla vita pubblica e sociale, diventando spazi di conversazione e dialogo tra la dimensione online e quella offline [mondi apparentemente diversi, ma in realtà facce della stessa medaglia].

Per questo lottiamo giorno dopo giorno per diffondere un uso consapevole e strategico dei media sociali.

Con quali strumenti?

 

PROGETTAZIONE

Comunicazione Digitale e Progettazione Partecipata sono gli ambiti in cui principalmente ci muoviamo. L’intento è quello di stimolare il carattere inclusivo – dei progetti e dei processi - coinvolgendo la cittadinanza nel diventare fruitrice attiva e generatrice di contenuti, per lo sviluppo di applicazioni nelle smart cities.

Esempi sono S-Cambia CiboGreenBo - la guida al lato sostenibile di Bologna e SmartIP - Smart Metropolitan Areas Realised Through Innovation & People (ICT PSP) 2010-2013.


ANALISI

Nell’ambito della comunicazione digitale, un servizio rivolto all’analisi delle conversazioni che avvengo online [e offline], volta ad una maggiore comprensione dei fenomeni in atto, dell’opinione che si doffonde attorno ad una determinata tematica o evento, a partire dai contributi dati dagli utenti.

Esempio è il Report realizzato per Kilowatt in occasione dell’evento di co-progettazione #kw4.

 

COMMUNITY MANAGEMENT

Un servizio che si rivolge a privati, ma non solo. Intercettazione della community online di riferimento (creazione di profili social adatti al proprio business/mission), creazione di un sito internet o un blog dedicato al brand, gestione degli aggiornamenti e segnalazione di news ed eventi, moderando i contenuti e stimolando la partecipazione degli utenti.

Esempi sono Banco32, OpenUp – Lo spazio social di Confcooperative Emilia-Romagna, Amitie – Awareness on MIgration, developmenT and human rIghts through local partnErships, Irecoop Emilia-Romagna, CoopItalia, Eventi di Valore, Monza Social Housing, 3ntini Editore e FEM2Ambiente.

 

FORMAZIONE 2.0 e CONSULENZA

Diffondere un uso consapevole e strategico dei media sociali, in stretto rapporto con il territorio di riferimento, con un focus sull’accessibilità e il knowledge divide è per noi una tematica stringenti. La formazione cambia passo e diventa 2.0, grazie a parole chiave come: learning by doing, interazione e relazione.

Esempi sono TagBoLab – Laboratorio di Marketing territoriale nel web 2.0 e Internet per Umarells e Zdaore – Officine Minganti, LegaCoop e Advance Operations Management School.

 

DIGITAL PR E ORGANIZZAZIONE EVENTI

Rispettando le regole e le consuetudini delle community e dei diversi mezzi di comunicazione, costruiamo relazioni con la blogosfera, monitorando ogni giorno la rete per conoscere nuovi blog e blogger e inserirli nelle nostre mappe tematiche. Svolgiamo attività di ufficio stampa – anche online – e relazioni istituzionali; realizziamo progetti articolati di gestione e stimolo delle conversazioni, sia nelle community che sui social media.

Esempi sono InformaGiovani Multitasking, ArteFiera 2013, Trekking Urbano [edizione 2011 e 2012], Agenda Digitale Going Local e Itacà – Festival del Turismo Responsabile.

DESIGN STRATEGICO

1. La tecnologia è al servizio degli esseri umani. 2. Il design non è arte. 3. L’esperienza appartiene all’utente. 4. Un design eccellente è invisibile. 5. La semplicità è l’ultima sofisticazione. I 5 principi di design strategico teorizzati da Joshua Porter sono i principi che ci guidano nell’ideazione e progettazione di siti web e non solo.

Esempio è il portale del Piano Strategico Metropolitano della Città di Bologna e quello del Bilancio del Comune di Bologna.