S-cambia Cibo

S-Cambia Cibo è un progetto urbano di foodsharing basato sul consumo responsabile e collaborativo.

Il servizio ri-disegna le relazioni urbane attraverso lo scambio di informazioni, di idee, di saperi e di cibo per ridurre gli sprechi alimentari, valorizzando le relazioni sociali  e potenziando i rapporti di vicinato.

Fulcro del progetto è il cittadino-utente che, partecipando attivamente al processo, è al tempo stesso erogatore e fruitore del servizio, riducendo il proprio impatto economico ed ambientale.
Infatti, l’obiettivo del servizio è quello di produrre benefici, sia in termini economici (fare in modo che le persone risparmino), sia sociali (rafforzando le relazioni di comunità), sia ambientali (riducendo le emissioni di CO2, il consumo di acqua e il degrado del suolo).

Partendo da Bologna, scelta come città pilota in cui testare il servizio, S- Cambia Cibo si propone di diventare un modello replicabile in tutte le città italiane.

S-Cambia Cibo nasce da un’idea di Petricorstudio, sviluppata in collaborazione con SocialLAB e Guglielmo Apolloni.

Potete leggere i post sulla fase di prototipazione e sul social workshop per la co-progettazione del servizio nel blog di Kilowatt, sede di nascita del progetto.

  S-CambiaCibo

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>